Pop Art Italiana: La Coca Cola di Mario Schifano.

mario schifano
mario schifano

La COCACOLA è tra i soggetti più ripresi da Mario Schifano in pieno periodo Pop Art , o meglio quando gli artisti italiani hanno, non tutti, hanno deciso di interagire con questo movimento, riprendendo .appunto, soggetti commerciali, conosciutissimi e dunque di immediata riconoscibilità.

L’opera , in realtà sono molte di più) di norma sono eseguite su carta o cartone, e risalgono praticamente tutte agli anni ’60.

Schifano sceglie di riprodurre un pezzetto della forma assoluta del soggetto, che, considerato il soggetto, non ha bisogno di essere ripresentato in forma intera.

Le prime opere sul tema ricalcavano il frammento del nome ed il colore, anch’esso immediatamente riconoscibile.

Nelle opere di Schifano non troviamo una copia , ma una interpretazione pittorica caratterizzata da uno stile povero ed intuitivo, pieno di imprecisioni volute, tratto incerto, perché l’artista vuole lasciare al fruitore la responsabilità di riconoscere il soggetto senza per forza regalare la perfezione esecutiva,.

Sono proprio le piccole sbavature a rendere il quadro unico.

Come nel concetto della Pop Art inteso da Andy Warhol, si tratta di opere ripetute e ripetibili, difficilmente rintracciabili nelle forme originali perché , anche in questo caso, prodotte in gran numero, per esigenze galleristiche.

E pensare che Schifano questi quadri li regalava…

Alessio Musella

Total
1
Shares
Previous Post
LUIGI ARPAIA

“L’INCANTATORE DI FOLLE” LUIGI ARPAIA a cura di Maria Marchese.

Next Post
stefano pierotti

Stefano Pierotti, scultore!

Related Posts