Blog Categories

Blog Categories

Musashi Atsuhiko

Musashi Atsuhiko I Art & Investments

Per i Giapponesi "carta" (Kami) ha lo stesso suono di "Spititi", quelli ospitati nei santuari scintoisti. Sin dall'antichità, la carta è cosa sacra, e ha mantenuto un'intima relazione con la preghiera e il mondo spirituale degli officianti. Parte essenziale dei rituali politici e religiosi, è giunta ad essere espressione di purezza senza macchia. La sua caducità, è portavoce dell'anima che si reincarna dei Giapponesi, perciò il suo utilizzo è sempre conforme all'etichetta.

Inoltre, nelle pareti mobili delle case tradizionali (tramezzi ecc.) si usa la carta giapponese (Washi), cosicché si può godere dei diversi modi in cui vi traspare la luce, o attaccarvi le decorazioni ai matrimoni e ai funerali, e comunicare all'altro i propri sentimenti di felicitazioni o condoglianze.

Non solo, la carta ha dimostrato di poter durare per oltre mille anni, ed è quindi affidabile come mezzo.

Considerata sia la spiritualità della cultura giapponese che l'affidabilità, penso si comprenda il motivo per cui Musashi ha scelto il supporto cartaceo.

 

Il lavoro inizia plasmando il supporto di carta col metodo della stampa a secco, per poi dipingere un'immagine sopra quell'oggetto anti-tridimensionale (il modello). In fase di modellazione, l'idea del disegno è già ben definita in testa, ma di fatto la pittura avviene dopo che il supporto è completato, da qui la forte qualità pittorica. I dipinti rappresentano paesaggi contenenti immagini di piante e d'epidermide di animali. Vi sono incorporate lamine d'oro, d'argento e di rame, elementi familiari alla carta giapponese (washi). Un segno della forte fiducia di Musashi, nato e residente a Kyoto, nell'artigianato tradizionale. Come risultato, grazie al metallo, si ha per i dipinti  l'impressione di matericità.

Musashi, ad oggi ha prodotto disegni, dipinti, stampe, e in tutte le sue opere, la relazione fra processo e strato (livello), originale e copia, è al centro della sua riflessione.

Sotto Categorie

    Filtri attivi