Roma : la New Format Art presenta  “CONTEMPORARY VISIONS” Collettiva di fotografia a cura di Valeria Cirone Inaugurazione 7 Gennaio ore 17.00.

“CONTEMPORARY VISIONS”
“CONTEMPORARY VISIONS”

La  New Format Art  presenta per la prima volta una collettiva di fotografia composta da 17 fotografi italiani, legati da un’indagine artistica comune: l’essere e il non apparire.

L’analisi della mostra Contemporary Vision, a cura di Valeria Cirone, avviene grazie all’uso sapiente del bianco e nero: il volto umano, paesaggistico e materiale spesso viene nascosto lasciando alle parti scoperte la sua funzione.

Deputati a dare il senso di questa espressività sono i singoli particolari della figura oppure la mutevolezza del contesto nel suo tingersi di irreale.

Nasce così un tributo alla vita, immortalata in tutta la sua complessità.

Un universo di molteplici sfaccettature socio, etico, culturali ed emotive del proprio mondo e del territorio d’appartenenza dell’artista e del soggetto protagonista.

La ricerca artistica ha come fine, quello di far entrare in contatto l’artista, attraverso il mezzo fotografico, con la vulnerabilità e la storia di ciascun soggetto ritratto.

La mostra vuole fondere tutta la potenza espressiva della fragilità, della verità, della consapevolezza e della libertà, unendo espressioni e voci di tante idee, pensieri ed immagini.

La selezione dei progetti artistici, si pone come obiettivo quello di creare una mostra dinamica, una sorta di organismo vivente.

La mostra intercetta in ogni autore ciò che succede nelle opere, proponendone un’interpretazione e argomentandone le ragioni culturali ed estetiche più intime.

L’intenzione di questo progetto è creare l’incontro, durante la serata inaugurale della mostra, fra gli artisti ed il pubblico per dare loro la possibilità di parlare dei loro progetti fotografici.

Non si intende una spiegazione tecnica o schematica delle loro fotografie e del progetto artistico, bensì un momento di rallentamento del tempo, di degustazione e di scambio reciproco.

La mostra, composta da 37 fotografie di medio e grande formato, sarà impreziosita, durante la serata inaugurale di sabato 7 gennaio, da una performance live della poetessa Tiziana Movelli che porterà un estratto del suo ultimo lavoro: “Un fondotinta su scheletro di gesti”.

Esporranno i seguenti fotografi 

Daniele Bartolotta

Michele Coccioli

Romolo Grenga

Giuseppina Irene Groccia

Carlo Landucci

Luca Maiorano

Enrico Nardin

Sax Palumbo

Antonio Pignato

Ilaria Pisciottani

Walter Profilo

Mariella Sapienza

Max Sebastiani

Spicy Batman

Patrizia Turchetti

Roberto Vigasio

Margherita Vitagliano

Durante la mostra sarà proiettato in loop il video di tutte le fotografie in mostra con il contributo musicale di Alberto Caputo.

Via Panisperna, 59 Roma Ingresso Libero 

Total
7
Shares
Previous Post
Circle Cromatic" di Tina Bellini

“Circle Cromatic” ( l’algoritmo perfetto che troviamo in natura) di Tina Bellini.

Next Post
Marzia Ratti

#Notforsale “Double” (collezione Cloning)di Marzia Ratti.

Related Posts