7a Collectors Night Pietrasanta 4 Giugno 2022 Futura Art Gallery, presenta “FUTURA NFT”.

FUTURA NFT
FUTURA NFT

Il 2022 è un anno di enormi cambiamenti per un mondo che esce dalla pandemia e torna a vivere con la consapevolezza di aver scoperto l’efficacia di nuove tecnologie e nuovi approcci alla comunicazione; di fatto gli ultimi due anni hanno decretato l’esplosione dei metaversi e dei nuovi asset digitali che uscendo dal settore prevalentemente finanziario hanno invaso quello artistico/creativo: stiamo parlando degli NFT (Non Fungible Tokens), ovvero la più grande rivoluzione in ambito artistico degli ultimi decenni.

Futura ha pertanto deciso di destinare una delle sue due sedi espositive (in via Garibaldi n. 10 a Pietrasanta) esclusivamente all’esposizione e gestione di progetti NFT, una decisione forte adottata nella grande convinzione che questa tipologia di asset/opere è solo all’inizio di un grande percorso, la convinzione che entrare adesso in questo tipo di mercato dia la possibilità a noi e ai nostri clienti di porsi in una posizione di enorme vantaggio in un percorso che è tutto in divenire.

La prima mostra che Futura produce all’interno di questo nuovo format è COEXISTENCE, un progetto personale tra marmo e NFT dell’artista coreano Park Seung Wan.

Abbiamo deciso di affidare la curatela della mostra ad un opinion leader di grande prestigio, fama e credibilità in ambito blockchain/NFT.

Silvio Luchetti (

La collaborazione con Silvio Luchetti (youtuber/comunicatore) nasce dalla profonda convinzione che il mondo NFT sia compreso e rispettato solo se ne vengono rispettati i codici e l’intimo funzionamento, essendo un mondo completamente nuovo e straordinariamente complesso.

La mostra si sviluppa sulla contrapposizione dei due mezzi espressivi, il marmo, classico elemento di produzione per un artista di incredibile talento e manualità come Park Seung Wan, e la parte digitale, elaborata sempre dall’artista, che si cimenta questa volta in un percorso creativo completamente nuovo ed infinitamente libero, un procedimento che si conclude con la creazione di una serie di NFT depositati sulla blockchain di Ethereum, che è la più diffusa a livello di fine art.

Il concetto di Coexistence Park lo aveva già sviluppato negli ultimi anni per quanto riguarda la costruzione delle proprie opere, un preciso linguaggio visivo in cui l’artista coreano riusciva a fondere le due anime della scultura, antica e contemporanea, in un perfetto incastro tra i due mondi Analogico e Digitale, una convivenza stilisticamente perfetta in cui i due tipi di marmo si fondono in una dicotomia creativa di grande impatto concettuale e formale.

Le sculture rappresentano dunque la coesistenza del mondo classico, come i soggetti reinterpretati da Park, con il mondo contemporaneo e la lavorazione digitale del materiale con il classico effetto scalettato che in ambito digitale si chiamerebbe sample o campione.

Park Seung Wan

È una mostra che parla di opposti che si rincorrono e si fondono come in un puzzle multidimensionale perfetto, l’eterna danza tra classico e contemporaneo, tra analogico e digitale, tra sfumatura e separazione o, come lo avrebbe chiamato Hegel, tra ragione e intelletto.

In questo gioco tra nuovo e antico, tra superfici morbide e pixel, Futura espone un viaggio immersivo nell’eterna ricerca di nuovi mezzi espressivi, nuovi universi da vivere, suggestioni ed emozioni multisensoriali di grande effetto.

Total
1
Shares
Previous Post
Bianca Beghin

Dal 4 al 30 Giugno 2022 la pittrice Bianca Beghin presente con 3 opere alla collettiva “Renaissance” ad Ascona in Svizzera.

Next Post
Collectors Night 7

7a Collectors Night Pietrasanta 4 Giugno 2022, Galleria Poggiali presenta: Domenico Bianchi, Goldschmied & Chiari e Fabio Viale.

Related Posts