Mentre aspettiamo che il MIA Fair riparta,arriva il DAAM! TALLULAH STUDIO ART In collaborazione con ISORROPIA HOMEGALLERY , ha presentato con successo, PLAYTILES – THE INSTANT

PLAYTILES – THE INSTANT

In occasione del DAAM (Dovevo andare al MIA), patrocinato da MIA Fair posticipata, a causa dell’emergenza sanitaria, a marzo 2021, Tallulah Studio Art, in collaborazione con Isorropia Homegallery, ha presentato dall’1 al 4 ottobre 2020 Playtiles – The Instant

Un progetto fotografico di Patrizia Madau a cura di Rossella Farinotti. che unisce e mette in dialogo i lavori di Donata Clovis, Donatella Izzo e Federica Angelino, tre artiste diverse tra loro per generazione, estetica e stile, accomunate dalla predilezione per la fotografia come mezzo narrativo e di indagine della realtà.

Il file rouge che permette di avvicinare gli sguardi delle tre fotografe riguarda la ricerca sensoriale e lo sguardo documentaristico che caratterizza le loro fotografie, sia in modo intimista sia in una prospettiva di analisi della collettività.

È la serie Playtiles di Donata Clovis a dare il nome all’intero progetto, un tributo all’artista scomparsa nel 2016. La serie si compone di una raccolta di 100 fotografie autobiografiche di piccolo formato: scatti rubati alla vita comunitaria nei luoghi attraversati dalla fotografa comasca.

La sua ricerca fotografica testimonia un disagio interiore personale riflesso nella società, i suoi scatti sono molto reali e nitidi, in grado di trasmettere emozioni da angolazioni molto personali. Playtiles, è una selezione di on the road, ritratti e immagini personali, un mosaico che oltre l’intrinseca natura visiva divengono racconto verbale.

Lo stile di Donatella Izzo è inquieto, simbolico, affidato a una tecnica composta che crea immagini metamorfiche. (NO) Portraits è una serie di figure femminili che nasce dalla volontà di indagare il ritratto come genere figurativo ponendolo in antitesi con il concetto classico di ritratto inteso come “copia”, rivisitato come “anti-ritratto”. La donna è al centro della ricerca di Donatella Izzo, la serie si configura come un omaggio alle donne vittime di violenza e come un appello al rispetto di se stesse.

La fotografia di Federica Angelino documenta situazioni prese dalla vita reali presentate attraverso una prospettiva documentaristica molto vivida. Midtown, all’interno di questo progetto, è la fotografia che la rappresenta: un’immagine macro di occhi truccati che vuole riflettere sulla sfera quotidiana nell’interazione con “l’altro e la diversità”. L’identità artistica di Federica Angelino è incentrata sull’intimità del corpo e sulla ricerca antropologica delle culture. La sua artistica trae ispirazione dagli aspetti marginali dei contesti urbani e suburbani con un intento fortemente sociale.

Alcune immagini dell’inaugurazione presso Isorropia Homegallery


ISORROPIA HOMEGALLERY È UNA CASA PRIVATA.

Uno spazio vissuto nella sua quotidianità, che permette, allo stesso tempo, di ospitare, per brevi periodi, le gallerie ei loro artisti nell’esposizione della loro arte. Uno spazio abitativo multifunzionale. Un modo per vivere l’arte, per condividerla  Uno spazio domestico dove sentirsi a proprio agio, coltivare l’empatia, organizzare per condividere tempo, emozioni e idee: uno spazio di equilibrio (isorropia), dove l’ingresso è gratuito, ma solo su invito.

Rimani Aggiornato

Iscriviti alla Nostra Newsletter