Conosciamo meglio GIOVANNA MAVILIA, Pittrice

Posted By: Alessio Musella In: Arte On: Comment: 0 Hit: 81

Conosciamo meglio GIOVANNA MAVILIA, Pittrice 

“La sua pittura intensa, racchiude l’asprezza e la dolcezza di un mondo tutto al femminile, in cui gli oggetti sembrano avere una vita parallela, ma nel contempo eguale alla persona a cui essi appartengono. Le scarpe raccontano storie, percorsi, labirinti, restituendoci un intimo e sincero “ritratto” di resilienza delle persone che le hanno indossate.”

Quando hai compreso che l'Arte sarebbe entrata nella tua vita?

Ho compreso che l’arte sarebbe entrata nella mia vita, nel momento in cui mi sono iscritta all’accademia delle Belle Arti.

quale è stato il tuo primo quadro dipinto?

Il mio primo dipinto risale alle scuole medie, dipingevo paesaggi.

Sei nata a Messina ma vivi a Torino da tempo, che differenza trovi nella percezione dell'Arte tra le varie

Regioni in Italia?

Trovo che Torino e il Piemonte, abbia una buona offerta culturale e artistica legata anche al contemporaneo. Ti offre molte opportunità.

Messina e la Sicilia in generale, sono splendide, da visitare, ma purtroppo non molto valorizzate.

Come scegli un soggetto da ritrarre?

In genere scatto delle fotografiche di oggetti / soggetti che mi incuriosiscono e successivamente rielaboro il concept.

quanto è importante la comunicazione nel mondo dell'arte?

E’ molto importante.

Dipingi spesso scarpe.. raccontami cosa significano per te ?

Sono sempre stata attratta dalle scarpe, durante i mei studi di moda e costume ne ho disegnate moltissime.

Nei mie dipinti, esse, sembrano avere una vita parallela, ma nel contempo eguale alla persona a cui appartengono.​ Raccontano storie, percorsi, labirinti, restituendoci il “ritratto" di resilienza più sincero e​ intimo,​ di coloro che le hanno indossate e deformate.

Grazie  per il tuo tempo Giovanna, 

Alessio Musella

Comments

Leave your comment